Referendum, la lezione della Basilicata

Nonostante qualche fallo, incertezze arbitrali, e qualche sgambetto, il risultato è di 1 a 0 per la Basilicata”. Queste le parole del Presidente Marcello Pittella all’indomani della approvazione del cosiddetto decreto Sbloccaitalia da parte del Consiglio dei Ministri. Risultato che diventava un “roboante 4-0” nella conferenza stampa all’indomani della conversione in legge.
|

Referendum, i risultati: sì al 86% ma non c’è quorum: affluenza al 32. Fratoianni a Renzi: la sua è stata una scelta comoda

Quorum mancato per il referendum. Secondo il dati del ministero dell’Interno relativi a 9.372 seggi elettorali su 9.377 in Italia e all’estero, la percentuale dei votanti è stata pari al 31,18% degli aventi diritto, quindi largamente al di sotto della soglia del 50% più uno necessaria per la validita’ della consultazione popolare abrogativa.
|

Sinistra italiana: ecco i fanghi del petrolio in Basilicata. Serve una commissione d’inchiesta

Sinistra Italiana presenta in conferenza stampa alla Camera i prelievi effettuati al pozzo di Costa Molina 2, il pozzo di reiniezione dell’Eni posto sotto sequestro dalla magistratura lo scorso 31 marzo 2016. Nei barattoli, mostrati alla stampa (in foto) un liquame grigio-nero.
|

Video conferenza stampa di SI su proposta commissione d’Inchiesta petrolio

Conferenza stampa presso la sala stampa di Montecitorio. Sinistra Italiana ha presentato la proposta di commissione d’Inchiesta parlamentare sui rapporti tra compagnie petrolifere e Governo in materia di estrazione petrolifera e gestione del petrolio, traffico dei rifiuti e operato di Eni, Total, Shell e Mitsui.
|

SI: serve una commissione parlamentare d’inchiesta bicamerale sui rapporti tra il governo e le compagnie petroliferi

Sinistra Italiana ha presentato oggi una proposta di legge in cui si chiede l’istituzione di una commissione d’inchiesta sui rapporti tra il governo e le compagnie petroliferi. «Non ci vogliamo sostituire ai magistrati ma vogliamo verità e trasparenza nei rapporti tra governo e imprese private», ha spiegato il capogruppo Arturo Scotto in una conferenza stampa.
|

Solidarietà a Mimmo in lotta contro i licenziamenti ingiusti di Marchionne

Un altro operaio è salito in cima ad una pericolante ciminiera dell’ex-Italsider di Bagnoli, a 86 metri di altezza, per attirare l’attenzione sul suo licenziamento e quello di altri quattro operai dello stabilimento FIAT-FCA di Nola, avvenuto nel giugno del 2014.
|

SINISTRA ITALIANA CHIEDE COMMISSIONE D'INCHIESTA SU CENTRO OLI E RIFIUTI

"Siamo di fronte a una organizzazione criminale di stampo mafioso, organizzata su base imprenditoriale". Sono macigni le parole usate nella conferenza stampa odierna dal Procuratore Nazionale Antimafia, Franco Roberti, per commentare gli arresti e le altre misure interdittive che hanno colpito funzionari e dipendenti ENI, per il traffico illecito di rifiuti che ha riguardo il centro oli di Viggiano e l'impianto di smaltimento dei reflui, Tecnoparco, di Pisticci.
|